Lugo: il Monumento per i 70 anni dell'Avis sarà presto illuminato

Giovedì 10 Gennaio 2019 - Lugo


La struttura a forma di cuore è posta sulla rotonda davanti ai Carabinieri


Il monumento dedicato ai donatori di sangue, inaugurato nell’ottobre scorso e collocato sulla rotonda di fronte alla caserma dei Carabinieri di Lugo, sarà presto illuminato. La decisione è stata presa durante l’ultimo consiglio direttivo dell’associazione. Il monumento è una struttura tridimensionale in vetroresina di circa 120 cm di diametro, a forma di due gocce rovesciate, una concava e una convessa, che, incrociandosi, formano il cuore Avis. Il monumento è rivestito da tessere di mosaico rosse a forma di gocce.


Il monumento è stato totalmente offerto dall'Avis in occasione delle celebrazioni per il 70esimo anniversario della fondazione dell’associazione. Massimo Carioti ha offerto gratuitamente la progettazione grafica e strutturale, mentre la Compagnia dei Musivari, nata dal Laboratorio di mosaico dell'Università per adulti di Lugo, lo ha gratuitamente decorato a mosaico durante un laboratorio didattico in cui i cittadini hanno potuto inserire una goccia di vetro nel grande mosaico del cuore Avis. Il laboratorio è stato realizzato in occasione di Bassa Romagna in Fiera, nello stand Avis. In questa occasione le tessere del mosaico sono state apposte dal presidente dell’Avis di Lugo Adolfo Zaccari, dal sindaco di Lugo Davide Ranalli e dalla giunta comunale, oltre che da centinaia di cittadini.


“Enrico Flisi e Adolfo Zaccari dell’Avis ci hanno proposto di partecipare al rivestimento musivo della scultura – racconta la presidente e fondatrice della Compagnia dei Musivari Elisa Simoni – e ci è subito parsa un’idea splendida. Abbiamo voluto che questo monumento fosse un lavoro corale che potesse rappresentare l’idea dell’aiuto reciproco e della solidarietà. In estate ci siamo incontrati diverse volte per tagliare una a una le 9.700 tessere che dalla forma quadrata originale sono diventate tantissime gocce di vetro. Abbiamo riscontrato nei cittadini lughesi una grande voglia di partecipare a questo progetto, un successo che ci ha riempito di gioia”.


“L’Avis di Lugo è davvero grata a Massimo Carioti e alla Compagnia dei Musivari per la loro preziosa e gratuita collaborazione – commenta Adolfo Zaccari -. Il mosaico-cuore Avis oggi risplende e gira grazie alla forza del vento nella rotonda all’inizio di via Mentana e presto splenderà anche di notte”.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.