Lugo: in città i piloti delle Frecce Tricolori per il centenario della morte di Francesco Baracca

Venerdì 9 Marzo 2018 - Lugo
In foto la consegna dei capperi della Rocca al colonnello Parmeggiani

Oggi, venerdì 9 e domani, sabato 10 marzo, sono in programma altri appuntamenti dedicati all’asso dei cieli, che coinvolgeranno in questo caso i piloti delle Frecce Tricolori, arrivati a Lugo in occasione delle celebrazioni.


I prossimi appuntamenti e le principali novità sulle celebrazioni sono stati presentati in conferenza stampa ieri, giovedì 8 marzo, nella Sala Baracca della Rocca. Per l’occasione sono intervenuti l’assessora alla Cultura del Comune di Lugo Anna Giulia Gallegati, l’assessore alla Promozione urbana Pasquale Montalti, il direttore del Museo «Francesco Baracca» Daniele Serafini, e il Tenente Colonnello dell’Aeronautica Militare Italiana Luca Parmeggiani.

“Quello dedicato alle celebrazioni in onore di Francesco Baracca è un calendario molto ricco che rende il 2018 un anno molto importante per la città, che noi lughesi ricordiamo con grande emozione - ha dichiarato Pasquale Montalti -. L’emblema del cavallino è il simbolo più conosciuto al mondo e per questo dobbiamo essere fieri di Baracca”.

“Ci tengo a ringraziare l’Aeronautica Militare e la dirigente scolastica del Liceo di Lugo, Giuseppina Di Massa, per aver reso possibile l’incontro di sabato mattina tra i ragazzi e i piloti delle Frecce Tricolori - ha spiegato Anna Giulia Gallegati -. Coinvolgere gli studenti è fondamentale perché permette di renderli partecipi della nostra storia e in questo modo avere generazioni che porteranno avanti la memoria di Francesco Baracca”.

“Siamo molto orgogliosi della presenza e della collaborazione dell’Aeronautica Militare all’interno delle celebrazioni per il centenario dalla morte di Francesco Baracca – ha affermato Daniele Serafini -. L’Aeronautica accompagnerà queste celebrazioni nei prossimi mesi, dall’incontro con le scuole di sabato mattina fino all’esibizione a Punta Marina delle Frecce Tricolori, una delle eccellenze italiane nel mondo”.

Il Tenente Colonnello Luca Parmeggiani, a cui gli assessori Gallegati e Montalti hanno donato i capperi della Rocca di Lugo a nome dell’Amministrazione comunale, ha portato i saluti del suo Stato Maggiore e ha ricordato le iniziative in collaborazione con l’Aeronautica Militare, come il concerto della Banda dell’Aeronautica Militare e il sorvolo della Pattuglia Acrobatica sui cieli di Lugo, in occasione delle celebrazioni per il centenario dalla morte di Baracca.

Tra le iniziative previste c’è anche la movimentazione del sarcofago dell’aviatore, che, così come avvenuto nel 1968, sarà trasferito dal cimitero cittadino all’oratorio di Sant’Onofrio dal 2 al 24 giugno. Torna anche quest’anno a Punta Marina Terme la manifestazione “Valore Tricolore” con l’esibizione delle Frecce Tricolori il 30 giugno e l’1 luglio. L’evento quest’anno è dedicato alle celebrazioni per il centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale e della morte di Francesco Baracca.

L’aeronautica Militare, infine, ha concesso il prestito di alcuni materiali, che nel 2018 saranno ospitati dal Museo Baracca di Lugo. Tra questi c’è anche il motore del velivolo sui cui ha perso la vita Francesco Baracca il 19 giugno 1918.

Venendo alle iniziative previste per il fine settimana, il primo appuntamento è per venerdì 9 marzo alle 20.45. Il Salone estense ospiterà la conferenza “Dagli assi francesi della Prima Guerra Mondiale al futuro dell’aviazione” con l’ingegnere Alexandre Fournier. Conducono Mauro Antonellini e Claudio Conti. L’iniziativa è in collaborazione con l’associazione gemellaggi “Adriano Guerrini”.

Sabato 10 marzo alle 10 spazio invece ad alcuni piloti della Pattuglia acrobatica nazionale, che saranno ospiti del Liceo di Lugo per incontrare gli studenti e i cittadini lughesi. Protagonisti di questa mattinata, dedicata a una delle eccellenze italiane nel mondo, saranno il maggiore Gaetano Farina, il capitano Giulio Zanlungo e il loro capo ufficio comando, il capitano Riccardo Chiapolino. Per i presenti l'incontro sarà l’occasione per ascoltare i racconti delle tante esperienze vissute dai piloti dell’Aeronautica militare nei loro anni di carriera.

Il 10 marzo, inoltre, il Salone estense ospita alle 17 la presentazione della graphic novel Baracca e il Barone di Alberto Guarnieri, Paolo Nurcis e Luca Vergerio (2017, Edizioni Segni d’Autore). La graphic novel inizia con una gita di una scolaresca al Museo dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle a Bracciano, vicino a Roma. Due adolescenti rimangono affascinati dai racconti sulla Grande Guerra da parte di due anziane guide del Museo.

L’opera ricorda la vita dei due piloti, Baracca e il Barone Rosso, accomunati da due esistenze parallele e con un percorso di vita molto simile e ricco di coincidenze. Duelli aerei realmente accaduti accompagnano infatti la vita dei due piloti, dalla giovinezza fino alla loro tragica fine nel 1918, attraverso gli occhi di due degli alunni della classe in gita scolastica.

Gli appuntamenti fanno parte del calendario di eventi dedicati all’asso dei cieli, in programma a Lugo per tutto l’anno. La città vuole infatti celebrare Baracca, con iniziative volte a valorizzare la storia e la figura di un personaggio cruciale per la storia del Novecento italiano e dell’aviazione. Le celebrazioni saranno inoltre l’occasione per far conoscere Lugo a un pubblico di livello nazionale e ad appassionati di aeronautica di tutto il mondo.

Le iniziative in programma sono autorizzate dal Comitato per le celebrazioni del 100esimo anniversario della morte di Francesco Baracca, insediato nel luglio scorso. Il Comitato è presieduto dal sindaco di Lugo Davide Ranalli e diretto da Daniele Serafini, responsabile delle attività espositive del Comune di Lugo e direttore del Museo “Francesco Baracca”.

È composto dalle istituzioni e dalle associazioni legate al mondo dell’aviazione ed è stato creato in forte sinergia con l’Aeronautica militare italiana, che ha dato la propria disponibilità a partecipare nella persona del tenente colonnello Luca Carapellese. Ne fanno parte l’assessore alla Promozione urbana Pasquale Montalti, l’assessora alla Cultura Anna Giulia Gallegati e i rappresentanti dell’aeroclub “Francesco Baracca”, dell’Unuci di Lugo, delle associazioni “La Squadriglia del Grifo”, Asso Arma, Arma Aeronautica, Storia e memoria della Bassa Romagna, Lions Club e Rotary Club Lugo.

 

 



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.