Cotignola: inaugurate 4 mostre in occasione dei festeggiamenti della Segavecchia

Giovedì 8 Marzo 2018 - Cotignola
In foto alcune delle maschere allegoriche esposte in municipio

Ieri, mercoledì 7 marzo, a Cotignola sono state inaugurate quattro mostre, che accompagneranno i festeggiamenti della Segavecchia di questa settimana.

Tre di queste esposizioni si trovano nei rinnovati locali del municipio, in piazza Vittorio Emanuele II, e sono state volute proprio per cogliere l’occasione della mancanza di arredi per permettere alla cittadinanza di apprezzare i lavori svolti in questi mesi nella residenza municipale. La quarta esposizione si trova invece alla chiesa del Pio suffragio, in corso Sforza 19, e ospita le opere pittoriche di Giacomina Tarlazzi.

Per le istituzioni all’inaugurazione sono intervenuti il sindaco Luca Piovaccari, il vicesindaco Pier Luca Baldini, il presidente della Provincia di Ravenna Michele de Pascale e il consigliere regionale Mirco Bagnari; sono inoltre intervenuti lo studioso Domenico Savini e l’artista Enzo Babini.

“La Segavecchia è la festa più caratteristica del nostro paese e quindi abbiamo pensato di sfruttare queste giornate per permettere alle persone di ammirare tre esposizioni in un contesto inedito e irripetibile - ha dichiarato il sindaco Luca Piovaccari -. Inedito, poiché i lavori di ristrutturazione sono appena terminati e dunque gli spazi non sono ancora stati svelati; irripetibile, perché difficilmente in futuro si riproporrà l’occasione di avere l’intero municipio privo di arredi, e che si presta quindi come sede perfetta per ospitare delle mostre che valorizzano le tradizioni storiche, artistiche e culturali di Cotignola”.


La mostra più caratteristica è quella curata dalla Pro loco, che porta in municipio le grandi maschere allegoriche di cartapesta che fanno vivere la Segavecchia; la seconda mostra è una personale di scultura ceramica dell’artista cotignolese Enzo Babini, intitolata “Là in fondo la cavalla era, selvaggia”. La terza esposizione è invece una mostra fotografica curata dal Servizio Lavori pubblici del Comune di Cotignola e dedicata ai lavori di ristrutturazione della sede municipale: un vero e proprio “backstage” degli interventi che hanno permesso di adeguare la struttura alle più recenti norme antisismiche e, al contempo, rinnovare l’impiantistica e gli arredi.

Le esposizioni saranno visitabili domani, venerdì 9 marzo, dalle 10 alle 12 e dalle 19 alle 22, sabato 10 dalle 15.30 alle 18.30 e dalle 20.30 alle 22, domenica 11 dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19, il 16 marzo dalle 16.30 alle 18.30, il 17 e il 18 marzo dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30.

L’esposizione alla chiesa del Pio Suffragio, parte del calendario celebrativo della Festa della donna, è invece visitabile fino al 18 marzo nei giorni feriali dalle 17 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, nei giorni della Segavecchia anche dalle 20 alle 22.

Tutte le mostre sono a ingresso gratuito. La Segavecchia si tiene da oggi, giovedì 8, a domenica 11 marzo, con spettacoli tutte le sere e il corteo mascherato la domenica pomeriggio. Attivo anche lo stand gastronomico tutte le sere (domenica anche a pranzo). Il programma completo è disponibile sul sito www.prolococotignola.com.

 

 

 

 

 

 





Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.