ELEZIONI / Bandini (Liberi e Uguali): sul progetto Stogit, mettiamo la sicurezza al primo posto

Giovedì 1 Marzo 2018 - Alfonsine, Bassa Romagna, Conselice
Antonio Bandini

"Abbiamo appreso dagli atti deliberativi dei Comuni dell'Unione della Bassa Romagna - scrive in una nota Antonio Bandini, candidato alle elezioni di Liberi e Uguali - regolarmente pubblicati, che la competente Direzione del Ministero dell'Ambiente intende sottoporre, alla prossima seduta del Comitato Ministeriale per la Valutazione di Impatto Ambientale, il progetto di un deposito di GAS naturale presentato dalla Società STOGIT, intervento ipotizzato in un'area compresa tra il Comune di Alfonsine e la località di Voltana."

 

"Dalla documentazione dei Comuni e da quanto abbiamo potuto approfondire, tale progetto, il cui esame è stato sospeso per molti anni, non è stato discusso adeguatamente con le comunità locali, con i Comuni e con la Regione Emilia Romagna. Inoltre il progetto sembra presentare, anche sul piano tecnico, evidenti lacune e elementi di forte criticità dal punto di vista dell'impatto ambientale che ne mettono in discussione la stessa sostenibilità ambientale. Per questo, come candidato di Liberi e Uguali, dato che si tratta di un intervento di dimensioni davvero importanti, chiedo al Ministero dell'Ambiente di sospendere la decisione e di attivare un tavolo di confronto tra tutti gli attori coinvolti, al fine di garantire due aspetti per noi IMPRESCINDIBILI: la sicurezza del territorio e la sostenibilità ambientale dell'intervento" conclude Antonio Bandini, candidato alle elezioni di Liberi e Uguali.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.