ELEZIONI / Alberghini, candidato centrodestra al Senato: occorre investire in sicurezza

Sabato 10 Febbraio 2018
Massimiliano Alberghini

Massimiliano Alberghini - candidato del centrodestra nel Collegio Uninominale di Ravenna al Senato - con una nota afferma che "occorre investire maggiormente in sicurezza, sia sul nostro territorio, sia a livello nazionale. Le risorse finanziarie sono già presenti e non occorrono artifizi contabili per sbloccarle. L’arresto di tre richiedenti asilo per droga, avvenuto nei giorni scorsi, è l’ennesima dimostrazione del fallimento e della insostenibilità di una accoglienza indiscriminata che non favorisce chi veramente rifugge da guerre e persecuzioni, ma immette in Italia un numero sproporzionato di persone che vengono lasciate inevitabilmente ai margini della società."

"Questa non è accoglienza bensì un becero business economico. L’iter di espulsione è macchinoso e spesso allo straniero colpito da decreto di espulsione viene richiesto di provvedere lui stesso al rimpatrio, lasciandolo libero sul territorio dove inizia a vivere nella clandestinità. Se viene intercettato dalle forze dell’ordine non può essere arrestato e gli viene commisurata una contravvenzione che non pagherà mai. Oggi solo nel territorio di Ravenna il costo annuo per lo Stato per “questa” accoglienza è di 5.000.000 di euro cui devono aggiungersi i tanti costi indiretti eo occulti. Accogliendo solamente chi ha i requisiti per richiedere asilo e riducendo i costi di gestione (oggi 35 euro al giorno per richiedente asilo), verrebbero liberate risorse ingenti da destinare al capitolo sicurezza" conclude Massimiliano Alberghini.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.