VOLLEY / La Massese si aggiudica la coppa di Serie D. Il Sitting Volley torna protagonista a Ravenna

Venerdì 9 Febbraio 2018 - Massa Lombarda
Le squadre di Massavolley e Acsi Ravenna

Altro risultato positivo per la pallavolo ravennate in ambito regionale: nella final four di Coppa Emilia-Romagna riservata alle squadre di serie D, disputata a San Giorgio Piacentino, la finale per il primo posto è stata monopolizzata dai due sestetti della nostra provincia, Massavolley ed ACSI Ravenna: la vittoria alla fine è andata alle ragazze di Massa Lombarda per 3-0 sulle ravennati di Nino Beccari e del presidente Ferrari.

 

Per la società massese si tratta del risultato più prestigioso sinora raggiunto, a coronamento di un’attività di tutto rispetto nella pallavolo femminile, che già l’anno scorso aveva portato al titolo provinciale Under 16.

IL GRANDE SITTING VOLLEY TORNA A RAVENNA

 

Dopo l’esordio della passata stagione, anche quest’anno il Comitato Fipav ospiterà una tappa della Coppa Interregionale Rotary Crer, che si svolgerà domenica 18 febbraio alla palestra Montanari dalle 11 alle 17.30.

 

Tra le squadre partecipanti non mancherà ovviamente quella padrona di casa del Pianoterra P.R.C., guidata dal capitano della nazionale Federico Blanc, che nella prima tappa disputata a Cesena domenica scorsa ha sconfitto Parma 2-0 e Rovigo 2-1 piazzandosi momentaneamente al secondo posto della classifica.
 

Proseguono intanto i campionati provinciali, mentre le prime finali di categoria, quelle dei campionati Under 14, sono state programmate per domenica 25 febbraio in sede ancora da assegnare.

Prima Divisione maschile interprovinciale

La notizia è che il Dream Volley Ravenna, vero dominatore del campionato, alla decima partita perde il suo primo set (il secondo set a Cesena col Volley Club, 24-26), mentre la sua inseguitrice più immediata, il Forlì Volley-Conad Superstore Bengasi, è sconfitta addirittura in casa al tie-break dall’Involley Lugo, che si avvicina ad essa; vince anche l’Alfonsine al quinto set a Rimini.

I risultati: Volley Club Cesena-Dream Volley Ravenna 1-3, Conad Superstore Bengasi-Involley 2-3,  M.B. Elettronica Rimini-Alfonsine 2-3.

Classifica: Dream Volley 30 (10); Conad Bengasi Forlì 21 (9); Involley 14 (8), Porto Robur 13 (7), Rubicone In Volley 9 (7), Nuova Consolini 8 (6), Pallavolo Alfonsine 7 (8), Volley Club Cesena 6 (9), M.B. Elettronica Riviera Rimini 4 (8), Spem Faenza 2 (4).


Prima Divisione femminile

Sta per concludersi la prima fase ed i 2 gironi da 7 squadre ciascuno stanno per arrivare al bivio di metà stagione: mentre nel girone A si sa già che sono Fulgur Bagnacavallo, Portuali e Master Olimpia le 3 squadre qualificate per la poule promozione, continua la lotta serrata nel girone B, in cui dietro all’imbattuta capolista dello Stampa Mondo Faenza, le 3 inseguitrici Volley Time Mattei, Involley senior e Pallavolo Cervia 1969, raccolte in appena un punto,  lotteranno sino all’ultima schiacciata della prossima giornata per i 2 posti rimanenti: molto probabilmente risulterà decisivo l’incontro che opporrà la capolista Faenza all’Involley senior.

I risultati girone A: Fulgur Bagnacavallo-Master Olimpia 3-1, Castelbolognese-Portuali 0-3, Fulgur-Cervia R.I.V.  3-0, INvolley Junior-Master Olimpia 1-3

Classifica:  Fulgur BCC Bagnacavallo 28 (10), Portuali Ravenna 28 (11), Olimpia Master Cmc 22 (10), Involley Junior 15 (11), Pall. Castel Bolognese 7 (10), Torrione 18  6 (10), Cervia Volley R.I.V. 2 (10).

I risultati girone B: Torrione 14-Stampa Mondo Faenza 0-3, Pallavolo Cervia 1969-Volley Time Mattei  3-2, Involley Senior-Porto Fuori 3-1.

Classifica: Stampa Mondo Faenza 33 (11), Volley Time Mattei 21 (12), Pallavolo Cervia 1969 ed Involley Senior 20 (11), Pallavolo Porto Fuori 13 (11), Torrione 14  6 (11),  Massavolley 4 (11).


Under 13 femminile

Ad un terzo del campionato la Teodora mantiene la sua imbattibilità (3-0 in casa della Pallavolo Cervia) e guida con 3 punti di vantaggio sulle ragazze di Massa Lombarda e 5 sul Faenza, mentre l’Involley supera 2-1 in trasferta il Master Olimpia.

Classifica: Teodora 16 (6), Massavolley 13 (5), Pall. Faenza 11 (5), Cervia Riv 9 (5), Involley gialla 8 (7), Volley Academy Manù Benelli 6 (5), Master Olimpia 5 (5), Pallavolo Cervia 3 (6), Teodora Torrione 1 (4)

A livello promozionale si segnala la buona riuscita del torneo di minivolley svoltosi tra le classi di quarta e quinta elementare dell’Istituto Comprensivo “Ricci-Muratori” di Ravenna, organizzato dal prof. Mauro Squarzoni e dall’ASD Pallavolo “Olimpia Alfa Garavini” (che ha inviato i suoi tecnici nelle classi in compresenza con le insegnanti), in sintonia col progetto della FIPAV Provinciale di Ravenna: “Pallavolo fra i banchi”, finalizzato alla diffusione dello sport fra la popolazione scolastica, nell’intento di prevenire malesseri sociali (abbandono scolastico e sportivo) ed incentivare una sana abitudine di vita ed una comprensione del corretto agonismo.
Gli arbitraggi sono stati tenuti dai ragazzi stessi, senza polemiche o proteste.

A Punta Marina, dalla collaborazione tra 4 società del territorio (Volley Academy M.B., Olimpia Volley, Cral E.Mattei e Teodora Pallavolo) è nato invece il torneo “Una giornata di volley”, cui hanno partecipato circa 200 miniatleti/e, che hanno potuto giocare e divertirsi prima a palla rilanciata e poi a minivolley e superminivolley; arbitri alcuni ragazzi del Liceo Scientifico Sportivo “Oriani” di Ravenna, merenda offerta dal Conad di Punta Marina e patrocinio del Comune di Ravenna.

Nell’agenda del Comitato Fipav la promozione e lo sviluppo del divertimento della pratica sportiva ed in particolare della pallavolo tra i bimbi e ragazzi è uno degli argomenti più all’ordine del giorno ed a questo proposito nella serata di giovedì 8 febbraio è programmato un incontro di dirigenti e tecnici del settore promozionale FIPAV in cui verrà presentato il nuovo progetto federale Volley S3 con la presenza del Consigliere regionale Luciano Pollini.   

Il buon livello del  lavoro svolto su ragazze e ragazzi in Provincia, d’altronde, è stato recentemente riconosciuto ufficialmente anche dalla Fipav, che ha rilasciato a 4 società del territorio il “Marchio di qualità” per l’attività giovanile svolta nell’ultimo biennio: un marchio addirittura è stato del metallo più pregiato, quello “oro”, alla Porto Robur Costa Ravenna, mentre 3 qualifiche d’argento sono andate ad Olimpia Teodora, Master Olimpia Ravenna e Pallavolo Faenza



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.