Maestri (Liberi e Uguali) su fatti Macerata: "arginare il neofascismo razzista e violento che monta"

Domenica 4 Febbraio 2018
Andrea Maestri

Andrea Maestri - deputato uscente e candidato di Liberi e Uguali in Umbria - si è sempre distinto per le sue battaglie per i diritti umani e degli immigrati e contro ogni forma di discriminazione e razzismo. Dopo i fatti di Macerata, Maestri ha scritto questo post su Facebbok: "Macerata: spari su cittadini di origine straniera, 6 feriti. Fatto di inaudita gravità ma non inatteso né imprevedibile. Ci sono partiti e leader politici che indicano con cinismo i cittadini di origine straniera come capri espiatori sociali e li usano come carne da campagna elettorale." 

"La destra xenofoba ha preso piede e non viene arginato in alcun modo il neofascismo razzista e violento che monta. Servono senso di responsabilità da parte di tutti, una ferrea repressione dei movimenti e dei gruppi neofascisti e un grande lavoro culturale e politico per evitare derive pericolose" conclude Andrea Maestri.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.