L'omicidio del magistrato Giacomo Montalto in scena con Il testimone al Teatro comunale di Conselice

Venerdì 2 Febbraio 2018 - Conselice
In foto il magistrato Giacomo Ciaccio Montalto, ucciso il 25 gennaio del 1983

Venerdì 2 febbraio alle 21

Oggi, venerdì 2 febbraio alle 21, sul palco del Teatro Comunale di Conselice va in scena "Il testimone", scritto da Mario Almerighi e Fabrizio Coniglio. Lo spettacolo è diretto e interpretato da Bebo Storti e Fabrizio Coniglio e racconta l’omicidio mafioso del magistrato Giacomo Ciaccio Montalto, di cui il magistrato Mario Almerighi era molto amico.


Gli attori metteranno in scena il cammino verso la verità di questo omicidio, caratterizzato da intromissioni dei vertici più alti delle istituzioni. La produzione è di Tangram Teatro.


L’appuntamento fa parte di "Sedici", la stagione teatrale 2017/2018 di Conselice, diretta dall’attore romagnolo Ivano Marescotti e da Ifigenia Kanarà in collaborazione con Rossella Cavallari e Cronopios.


È possibile acquistare i biglietti di tutti spettacoli in cartellone (intero 16 euro, ridotto 13 euro) su www.vivaticket.it o in tutti i punti vendita indicati sul sito. È possibile anche prenotare i biglietti due giorni prima di ogni singolo spettacolo dalle 17 alle 20 telefonando al numero 348 7095919 o scrivendo una mail a info@teatroconselice.it, specificando numero di biglietti, nome, cognome, numero di telefono (assegnazione dei posti a discrezione della direzione).

Il ritiro dei biglietti dovrà avvenire presso la biglietteria del teatro il giorno dello spettacolo dalle 18 alle 20.45. Non sarà ammesso l’ingresso in sala dopo l’inizio dello spettacolo.


L’iniziativa è realizzata con la collaborazione della Regione Emilia-Romagna, il Comune di Conselice, l’Associazione Teatrale Emilia Romagna e Patàka Srl.


Per ulteriori informazioni:
visitare il sito www.comune.conselice.ra.it, il sito www.pataka.it (a breve online), la pagina Facebook @pataka.srl o scrivere a info@teatroconselice.it.

 



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.