Linea Verde passa da Conselice: l'azienda Unigrà tra i protagonisti di una prossima puntata

Venerdì 2 Febbraio 2018 - Conselice
Stabilimento Unigrà (Foto da www.unigra.it)

Un segmento della trasmissione dedicato al gruppo agroindustriale di Conselice doveva andare in onda domani ma è stato posticipato a una prossima puntata

Linea Verde, il programma di Rai 1 che racconta l’agricoltura italiana e le sue eccellenze, domani, sabato 3 febbraio, dalle 12.20 farà tappa a Ravenna e dintorni. Tra i protagonisti della puntata ci sarà anche Unigrà, una delle realtà agroindustriali più importanti della Romagna. Il segmento dedocato a Unigrà sarà però proposto in una puntata successiva, non domani.

 

Il Gruppo, specializzato nella trasformazione di oli e grassi alimentari, realizza infatti materie prime, semilavorati e prodotti finiti di alta qualità per tutti i canali del settore, da quello industriale a quello artigianale, dall'Ho.Re.Ca. al retail. Tra le case history più interessanti dell'azienda, il recente lancio del brand OraSì, una linea di prodotti vegetali a base di soia e riso di alta qualità 100% italiani commercializzati in grande distribuzione. E proprio alla nuova linea sono state dedicate alcune riprese che la troupe del programma condotto da Chiara Giallonardo e Marcello Masi ha girato lo scorso 23 gennaio: dopo un'intervista ai tecnici che coltivano la soia OraSì, si è passati nello stabilimento di Conselice, all’interno del reparto di confezionamento Bevande OraSì, per un contributo di alcuni rappresentanti dell’azienda.

 

Un’occasione davvero speciale per sottolineare l’importanza della coltivazione della soia e del riso nel territorio emiliano-romagnolo e per mostrare al pubblico della rete ammiraglia Rai un’impresa agroalimentare d’eccellenza nel panorama italiano ed europeo. Tra le peculiarità che caratterizzano questo progetto, infatti, c’è la volontà di produrre rigorosamente attraverso una filiera corta e certificata, dalla semina fino al confezionamento in brick. Il tutto nell’arco di una manciata di chilometri. Per scoprire da vicino questo virtuoso esempio di “made in Italy”, l’appuntamento è dunque su Rai 1 per domani, sabato 3 febbraio, a partire dalle 12.20.

Commenti

Perché non vedi il tuo commento? Leggi le policy.
  • Speriamo si parli anche dell'attivazione del famoso raccordo ferroviario.

    03/02/2018 - Fabio



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.