CALCIO / Alfonsine a gonfie vele, sconfitto Argentana 4 a 0

Domenica 28 Gennaio 2018 - Alfonsine

Un match che inizia a piccoli passi, poi sfocia in un incontro a senso unico. Un Lusa che non delude mai, un Varrella ancora goleador oltre che solido difensore, un Ricci Maccarini che ha ritrovato la forma migliore, un Filippi strepitoso, e un Riccardo Innocenti a segno a tutti i costi. Un risultato perfetto per una partita perfetta, con tante lodi da tessere al “direttore d’orchestra” Mattia Gori, il giovane allenatore che non smette di stupire.


LA CRONACA.
Giornata soleggiata al Brigata Cremona. Gori ha di nuovo a disposizione Lombardi e Riccardo Innocenti, ma dovrà fare a meno di Derjai, infortunatosi nella gara contro il Sanpaimola, oltre al lungodegente D’Urbano. Ex di turno Di Domenico, partito a dicembre dalla formazione biancazzurra.
Al 6’ minuto il primo brivido per i granata, con Federico Innocenti che su punizione da 20 metri sfiora l’incrocio dei pali. Al 19’ Luciani recupera una palla vagante in area, tira, Lusa gli si oppone in uscita bassa, ma il pallone si alza e sempre il numero 1 biancazzurro smanaccia fuori.

Dal calcio d’angolo che ne consegue, Alberi impatta di testa, ma non riesce a inquadrare la porta. Al 21’ magia di Federico Innocenti, che dà una palla d’oro a Ricci Maccarini sulla destra, l’esterno non ha nessuno davanti a se, mette in mezzo per Filippi, che anticipa il suo marcatore e insacca. Due minuti dopo ottima conclusione di Pagani da fuori, che scheggia la traversa. 26’, ancora il numero 10 granata che da 20 metri impegna Lusa in un pregevole intervento in tuffo. 37’, altra magia Innocentiana, con Riccardo che lancia Ricci Maccarini, il quale si accentra, riesce a tirare di sinistro, ma in uscita Piovaccari respinge. Si torna negli spogliatoi sul risultato di uno a zero.


Nulla da segnalare fino al 62’: bella azione personale di Magri, mette in mezzo dalla destra, Riccardo Innocenti riesce a colpire in scivolata davanti alla porta, Piovaccari non riesce ad opporsi al tiro, respinge Migliari sulla linea, e poi il portiere granata fa suo il pallone. Bastano due minuti per concretizzare il raddoppio: Filippi viene lanciato dal capitano Federico Innocenti, il numero 11 brucia i suo marcatori in velocità, e davanti a Piovaccari non sbaglia.

Al 69’ Ricci Maccarini in possesso palla, dalla trequarti fa partire un sinistro di rara potenza, ma troppo centrale. Un minuto dopo è l’ex Di Domenico a tentare la conclusione, ma Lusa si oppone senza problemi; dopo 60 secondi è Orlando a tentare la fortuna, ma l’effetto non è quello sperato. Al 79’ rincara la dose l’Alfonsine: dagli sviluppi di un calcio d’angolo, Federico Innocenti riceve da Ricci Maccarini, palla in mezzo, e Varrella di testa mette in rete.

All’85’ tentativo velleitario di Pagani, ma Lusa c’è. Un minuto dopo è Gennari ad avvicinarsi all’area e a cercare la rete di sinistro, ma Piovaccari blocca in tuffo. Prende il largo l’Alfonsine all’88’ con Riccardo Innocenti che viene servito in area e di destro batte a rete, il portiere granata tocca il pallone ma non riesce a evitare il gol.


ALFONSINE: Lusa, Gramigna, Sarto, Magri, Varrella, Mingozzi, Ricci Maccarini, Lombardi, Riccardo Innocenti, Federico Innocenti, Filippi. A disp. La Ganga, Rossi, Gennari, Morelli, Mazzoni, Botti, Santucci. All. Gori.
ARGENTANA: Piovaccari, Alpi, Alberi, Brandolini, Saletti, Di Domenico, Folegatti, Formigoni, Tumolo,Pagani, Luciani. A disp. Bartolini, Amadori, Migliari, Senese, Orlando, Ugolini, Badjie. All. Rambaldi.
RETI: 21’ e 64’ Filippi (Al), 79’ Varrella (Al), 88’ Riccardo Innocenti (Al). 
ARBITRO: Moretti di Cesena. 
ASSISTENTI: Mantuano di Forlì e Primieri Granieri di Modena.
AMMONITI: 27’ Gramigna (Al), 36’ Mingozzi (Al), 52’ Luciani (Ar) Alfonsine.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.