Raccordo autostradale e sottopasso a Bagnacavallo: le critiche della Lega Nord per i ritardi

Domenica 24 Dicembre 2017 - Bagnacavallo
Samantha Gardin

“Il sindaco Proni parla del raccordo autostradale come se l'idea fosse della sua Giunta, ma non è farina del suo sacco. Senza parlare che dal voto in Consiglio comunale a questa firma sono passati due anni!" commentano Samantha Gardin, segretario provinciale Lega Nord per Ravenna, ed Enrico Zini.


"Era infatti il 2008 quando la proposta iniziale (e subito contestata) - puntualizza la Gardin - era di fare un raccordo con rotonda tra la nuova uscita dell'autostrada di Bagnacavallo e la rotonda di Russi. "La Lega Nord non è del parere che la situazione traffico a Bagnacavallo si risolva con il solo raccordo, perché senza sottopasso in via Bagnoli, la viabilità è punto a capo. Il sottopasso doveva essere già cantierizzazione  - terminano la Gardin e Zini - in base alle promesse del sindaco, ma non c’è nemmeno l’ombra di un cartello". 



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.