Ferito nell'incidente sul lavoro a Faenza: è uno studente in alternanza scuola-lavoro

Domenica 24 Dicembre 2017
Foto di repertorio

Secondo quanto riporta una notizia dell'agenzia stampa Ansa, il ragazzo rimasto ferito nel tragico incidente sul lavoro che è costato la vita ad un altro operaio, 45enne e che si è verificato lo scorso giovedì 21 settembre a Faenza, sarebbe un ragazzo di 18 anni appena compiuti, coinvolto in un progetto di alternanza scuola-lavoro.

Il 18enne avrebbe riportato lesioni e fratture alle gambe, ed è tutt'ora ricoverato all'Ospedale Bufalini di Cesena, ma non è in pericolo di vita.

 ''Apprendiamo a mezzo stampa che lo scorso 21 dicembre presso l'azienda Sueco di Faenza a causa del crollo strutturale del cestello di una gru, un operaio di 45 anni ha perso la vita ed uno studente si trova in gravissime condizioni - dichiara Francesco Tinarelli, coordinatore dell'Unione degli Studenti Emilia-Romagna, secondo quanto riportato da AdnKronos -. Tutto questo è inaccettabile, casi del genere non possono più essere tollerati nei luoghi di lavoro".

"Ci chiediamo come sia possibile continuare a promuovere l'eccellenza e l'innovazione di strumenti come l'alternanza scuola-lavoro quando gli stessi luoghi di lavoro sono perennemente a rischio e le tutele sulla sicurezza sono insufficienti - continua Francesca Picci, coordinatrice nazionale dell'Unione degli Studenti -. Nessuno deve più rischiare la vita, dagli studenti agli operai, servono risposte immediate", aggiunge Picci.

''Ci stringiamo alla famiglia del 45enne e siamo vicini allo studente che sta lottando per la vita all'ospedale Bufalini di Cesena - conclude Tinarelli -. La nostra lotta non si arresta, continua con più rabbia affinché ingiustizie del genere non debbano più replicarsi, per avere garantiti diritti e tutele tanto nei percorsi di scuola-lavoro quanto nei posti di lavoro".



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.