Ospedale di Lugo e Anffas insieme al Teatro Rossini per uno spettacolo di beneficienza

Giovedì 30 Novembre 2017

Arriva sul palco 'La storia del cellulare… e dintorni'

Giovedì 7 dicembre alle 20.30 va in scena al Teatro Rossini di Lugo lo spettacolo di beneficenza 'La storia del cellulare… e dintorni. Quasi un musical in due tempi'. L’appuntamento è stato presentato giovedì 30 novembre nella Sala Baracca della Rocca di Lugo.


Per l’occasione sono intervenuti l’assessore all’Associazionismo e Volontariato del Comune di Lugo Pasquale Montalti, il direttore sanitario dell’ospedale di Lugo Marisa Bagnoli, la presidente Anffas Lugo Laura Salghini, l’autore del testo dello spettacolo Silvio Drei, il segretario di Anffas Lugo Enrico Flisi, il coordinatore artistico dello spettacolo Stefano Para e Luciano Tarozzi, segretario di Confartigianato Lugo.

“Come Amministrazione comunale ringraziamo l’Anffas per il lavoro che fa da molto tempo – ha dichiarato Pasquale Montalti -. L’Anffas è una di quelle realtà che chiede poco e dà tanto, per questo siamo felici che il teatro della città ospiti un’iniziativa di questa associazione che coinvolge i ragazzi diversamente abili”.

“Siamo stati molto contenti quando ci è stato chiesto di patrocinare questo spettacolo e adesso siamo orgogliosi di averlo fatto perché si tratta di un’iniziativa che lancia un messaggio importante" ha commentato Marisa Bagnoli. “Lo spettacolo coinvolge ragazzi diversamente abili tra i 20 e i 60 anni – ha spiegato Laura Salghini -. Per loro questo progetto è stata un’occasione per stare insieme e divertirsi, ma anche un’opportunità per socializzare”.

“Per lo spettacolo di quest’anno avevo l‘intenzione di ispirarmi a temi dell’attualità e non solo alle favole – ha detto Silvio Drei -, così ho pensato ai cellulari e al grande uso che ne facciamo negli ultimi tempi”. “Pensiamo che il teatro sia una scuola e una palestra di vita, oltre a essere uno strumento importante di espressione per i nostri ragazzi – è il commento di Enrico Flisi -. Ci tengo a ringraziare l’Amministrazione comunale per aver messo a disposizione delle associazioni il Teatro Rossini e questo è formidabile. Inoltre, i nostri ringraziamenti vanno all’associazione 'Amici del pronto soccorso' e a tutti coloro che hanno contribuito a questo spettacolo”. “Come Confcommercio abbiamo deciso volentieri di sostenere questa iniziativa – ha dichiarato Luciano Tarozzi -. Mi fa molto piacere vedere la collaborazione tra l’Anffas e il personale dell’ospedale di Lugo”.

La rappresentazione è diretta da Paolo Parmiani ed è presentata dalle compagnie teatrali 'I ragazzi dell’Anffas', che coinvolge persone diversamente abili, e 'Amici del pronto soccorso di Lugo'. Quest’ultima, come ha spiegato Stefano Para, ex coordinatore infermieristico del pronto soccorso di Lugo e coordinatore artistico dello spettacolo, è composto da medici e infermieri del pronto soccorso, oltre al personale dell’ospedale di Lugo. La compagnia è nata 14 anni fa con la prima rappresentazione al Teatro Rossini. In questi anni ha allestito altri due spettacoli messi in scena in alcuni teatri della provincia di Ravenna. Sul palco saliranno circa 50 artisti, tra rappresentanti dell’Anffas e di 'Amici del pronto soccorso'. Il costo del biglietto è di 10 euro. Prenotazioni alla tabaccheria Ricci Picciloni Gabriele, in via Acquacalda 138 (telefono 0545 25927). L’intero incasso sarà devoluto all’associazione Anffas Lugo (Associazione famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale). Lo spettacolo sarà replicato venerdì 12 gennaio sempre alle 20.30 all’Istituto Sacro Cuore, in via Emaldi 82. In questo caso l’ingresso è a offerta libera.

I testi della rappresentazione sono a cura di Silvio Drei, Stefano Para, Cinzia Sgroi, Costantina D’Angelo, Natascia Sangiorgi, Pamela Ottaviani e Sergio Seganti. I costumi sono stati realizzati da Cinzia Sgroi, coreografie di Nicoletta Polidori, mentre il trucco è curato da Estro di Cristina Pagani. Lo spettacolo è organizzato dall’Anffas di Lugo con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, e dell’Ausl della Romagna – Presidio ospedaliero di Lugo, in collaborazione con Confartigianato. L’Anffas onlus nasce a Roma nel 1958 ed è presente da 40 anni a Lugo, dove offre servizi di informazioni e consulenza alle famiglie e attività di animazioni e gestione del tempo libero per persone con disabilità, come laboratori teatrali, soggiorni marini e serate in pizzeria.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.