Inaugurata a Bagnacavallo la decima edizione della Biennale "Giovani Scultori"

Mercoledì 29 Novembre 2017 - Bagnacavallo
La Biennale Giovani Scultori richiama sempre molta gente alla Chiesa del Suffragio

La mostra resta visitabile fino al 10 dicembre. Domenica 26 novembre si è tenuta la cerimonia di prmeiazione dei vincitori

Sarà visitabile fino a domenica 10 dicembre alla chiesa del Suffragio di Bagnacavallo (in via Trento Trieste 1)  la mostra delle opere partecipanti alla decima edizione del concorso biennale Giovani Scultori promosso dall'associazione culturale Arte e Dintorni con il Comune di Bagnacavallo. La mostra è stata inaugurata domenica 26 novembre con la premiazione dei vincitori.

Sono intervenuti il presidente di Arte e Dintorni Angelo Laghi, il sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni, l’assessore alla Cultura Enrico Sama e il consigliere regionale Mirco Bagnari.

«Il concorso, partito in sordina vent’anni fa e inizialmente rivolto soltanto agli allievi iscritti nelle scuole della Provincia di Ravenna – commenta il presidente di Arte e Dintorni Angelo Laghi – nel corso delle successive edizioni, grazie all’interesse dimostrato dai giovani, ha allargato sempre di più i propri confini».

Dal Liceo artistico “Venturi” di Modena proviene il vincitore del primo premio, Riccardo Bellelli, decretato dalla commissione giudicatrice presieduta da Liliana Santandrea, direttrice della scuola d’arte Bartolomeo Ramenghi di Bagnacavallo, e composta da Francesco Lucianetti, grafico e scultore; Lea Emiliani, direttrice della Bottega Maiolicari Faentini; Marino Trioschi, pittore; Otello Turci, scultore.

Questo l’elenco dei premiati:
1° premio, medaglia d’oro, Riccardo Bellelli del Liceo artistico “Venturi” di Modena;
2° premio, medaglia d’oro, Leonardo Barbieri del Liceo artistico “Arcangeli” di Bologna;
3° premio, medaglia d’oro, Diego Filidei del Liceo artistico “Nervi-Severini” di Ravenna;
4° premio, medaglia d’oro, Samanta Ravagli del Liceo artistico “Serpieri” di Rimini;
5° premio, medaglia d’oro, Francesca Incoronato del Liceo artistico “Arcangeli” di Bologna;
dal 6° all’11° premio, medaglie d’argento, a Cheyenne Piazzi e Nunzia Morrone del Liceo artistico di Forlì; Steven Bortolussi, Simone Albani e Gabriel Sudaria del Liceo artistico “Nervi-Severini” di Ravenna; Sofia Rossi del Liceo artistico “Serpieri” di Rimini.

Questi i premi speciali
Premio speciale Città di Bagnacavallo a Nicole Sarti del Liceo Artistico “Serpieri” di Rimini;
Premio speciale per l’originalità dell’opera, medaglia dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna a Andrea Bernardo del Liceo artistico “Toschi” di Parma.


La mostra sarà visitabile fino al 10 dicembre nei seguenti orari: festivi 10-12e 14.30-18.30; feriali 15-18.30. L’iniziativa, coordinata dall’architetto Miria Manzoni, ha il patrocinio della Regione e dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna, della Provincia di Ravenna, dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e della Pro Loco di Bagnacavallo.

Per informazioni e visite su appuntamento per gruppi e scolaresche: 333 9913726.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.