“Light of day Europe benefit” tour: musica e beneficienza al Teatro Rossini di Lugo

Martedì 28 Novembre 2017 - Lugo
Vini “Mad Dog” Lopez, batterista e fondatore, insieme a Bruce Springsteen, della E Street Band

Appuntamento venerdì 1 dicembre alle 20.45: il tour nasce per raccogliere fondi da devolvere a favore della ricerca sul morbo di Parkinson

Venerdì 1 dicembre alle 20.45 torna al Teatro Rossini di Lugo l’evento musicale “Light of day Europe benefit”, arrivato alla nona edizione. Anche quest’anno infatti Lugo, insieme a Londra, Dublino, Glasgow, Anversa, Oslo e Copenaghen, ospiterà il tour del concerto acustico benefico che terminerà a gennaio a New York e ad Asbury Park, nel New Jersey. L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa nella sala Baracca della Rocca di Lugo oggi, martedì 28 novembre. 

 

Sono intervenuti per l’occasione Anna Giulia Gallegati, assessora alla Cultura del Comune di Lugo, ed Enrico Tasselli e Antonio Falzoni, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’associazione Nebraska. “Torna un atteso appuntamento che lo scorso anno non siamo riusciti a ospitare a causa della concomitanza con altri spettacoli programmati da tempo - ha ricordato Anna Giulia Gallegati -. Si tratta di un’iniziativa ben consolidata, creata e diretta dai volontari dell’associazione Nebraska, che offre al pubblico un’opportunità in più di compiere un’azione benefica”.

 

“Il teatro Rossini è molto apprezzato dagli artisti e noi lo consideriamo meglio del Carnegie hall - ha dichiarato Enrico Tasselli -. Light of day è una festa della musica che ha un importante obiettivo benefico e proprio per questo i musicisti suonano gratis. Spero che anche gli artisti italiani si rendano disponibili a regalare la propria arte e loro tempo a questo progetto benefico”. Il “Light of day Europe benefit” è un concerto folk-rock in forma acustica nato negli Stati Uniti per merito di Bon Benjamin, un produttore discografico del New Jersey, amico personale di Bruce Springsteen, che decise di organizzare questo tour per raccogliere fondi da devolvere a favore della ricerca sul morbo di Parkinson, malattia di cui lui è affetto da circa 20 anni. La serata lughese sarà aperta dal musicista del New Jersey Rob Dye e dal batterista e fondatore, insieme a Bruce Springsteen, della E Street Band, Vini “Mad Dog” Lopez.

 

Sul palco del Rossini saliranno anche Ben Arnold, Joe D’Urso, Jeffrey Gaines, James Maddock e Andy Macfarlane.

 

L’evento sarà condotto da Massimo Cotto, autore di numerosi testi su artisti come Zucchero, Vasco Rossi e Ligabue, nonché di volumi su icone mondiali come Jimy Hendrix, Bob Marley, Leonard Cohen, U2 e Bruce Springsteen. Attualmente è direttore artistico del Festival di Castrocaro, presiede la commissione artistica di Area Sanremo e conduce la trasmissione radiofonica Rock Bazar su Virgin Radio.

 

Ben Arnold ha condiviso il palco con Ryan Adams, Lucinda Williams, Randy Newman e Jackson Browne. La sua musica si basa su rock, folk e R&B. Joe D’Urso è da molto tempo il coordinatore di questo spettacolo che ogni anno richiama in giro per l’Europa un numero sempre maggiore di spettatori.

 

Jeffrey Gaines, cantautore della Pennsylvania, fu uno degli artisti coinvolti nella registrazione di “We are Family”, cd benefico prodotto da Nile Rodgers dopo l’11 settembre 2001. Ha al suo attivo sei album solisti e diverse partecipazioni con artisti come Tracy Chapman, Melissa Etheridge, Sting, Joe Jackson e Stevie Nicks.

 

James Maddock è autore di ballate ambientate a New York che richiamano le composizioni più belle di personaggi come Rod Stewart, Steve Forbert e Van Morrison.

 

Andy Mac Farlane, di origine scozzese e italiano di adozione, è un compositore e interprete di rockabilly e punk-rock con al suo attivo già una decina di album solisti.

 

L’incasso della serata sarà interamente devoluto alla Limpe (Lega italiana per la lotta contro il Parkinson, le sindromi extrapiramidali e le demenze) e alla Light of day Foundation.

 

INFO

 

L’ingresso in teatro è possibile a partire dalle 20.

 

Per informazioni visitare i siti www.lightofday.org  e www.teatrorossini.it 

 

I biglietti costano 20 euro (18 euro per i soci Nebraska e 10 euro per gli under 14). Per ulteriori informazioni e biglietti, contattare il 338 8897725, oppure 335 8099101 oppure il 335 7236903.

 

Al termine della serata sarà possibile trasferirsi presso “Antica trattoria del teatro” (vicolo del Teatro 6) per un buffet riservato al pubblico del Rossini (info e prenotazioni allo 0545 900021).

 

L’iniziativa è organizzata dall’associazione Nebraska, con il patrocinio del Comune di Lugo.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.