Beethoven, Chopin e Mussorgskij nelle note del pianista Gian Marco Verdone al Comunale di Russi

Lunedì 27 Novembre 2017 - Russi
Il pianista Gian Marco Verdone

Il concerto si terrà martedì 28 novembre alle ore 20.45

Al Teatro comunale di Russi martedì 28 novembre (ore 20.45), Gian Marco Verdone esegue al pianoforte opere di Beethoven, Chopin e Mussorgskij. Gian Marco Verdone, si avvicina alla musica all’età di quattro anni frequentando i percorsi ludico-formativi della Scuola di Educazione Musicale “Vassura Baroncini” di Imola, dove vive.


Nel 2004 entra a far parte della classe del Maestro Walter Orsingher, con il quale inizia un percorso di studi che lo porterà a distinguersi in diverse rassegne e in vari concorsi pianistici. Si diploma al Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena e in seguito viene ammesso all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola nella classe del Maestro Igor Roma.

Durante il ciclo di studi in conservatorio partecipa a diversi concorsi, tra cui la “Nuova Coppa Pianisti” di Osimo nel 2014 (Primo Premio Assoluto cat. C), il concorso pianistico “Giorgio e Aurora Giovannini” di Reggio Emilia nel 2015 (Terzo classificato “Premio Giovannini”), il Concorso Internazionale “Lazar Berman” di Camerino nel 2016 (Primo Premio) e vince l’audizione per il concerto dei solisti al teatro “A. Bonci” di Cesena. Prosegue la carriera da solista e sviluppa parallelamente una dedizione per la Musica da Camera: si esibisce negli “Incontri Mittleuropei” organizzati dagli Istituti di Cultura Italiana all’estero in alcune fra le principali capitali europee come Praga e Lubiana, presentando anche una propria composizione inedita per pianoforte solo.

Dal 2015 forma un duo stabile con la flautista Francesca Faruoli, spaziando dalla musica classica al jazz. L’interesse di Gian Marco Verdone si spinge su molteplici versanti, dal classico al contemporaneo (suona in una band swing-rockabilly), guidato dalla passione per l’improvvisazione, la sperimentazione e la composizione di musica di vario genere e organico.


Il programma della serata vedrà Verdone misurarsi con l’esecuzione di brani celebri del repertorio pianistico classico: di Beethoven la Sonata n. 17 op. 31 n. 2 “La Tempesta”, di Chopin la Polacca fantasia op. 61, di Musorgskij opere tratte da Quadri di un’esposizione.


Il concerto è realizzato in collaborazione con l’Associazione Mozart14 di Bologna, attiva nel campo della musicoterapia e del canto corale. Mozart14 entra nella vita dei degenti dei reparti pediatrici, di bambini e adolescenti con disabilità fisiche e cognitive, di detenuti e detenute, dei ragazzi reclusi nel carcere minorile. Per Claudio Abbado, ispiratore delle attività dell’associazione, fare musica e cantare insieme è educazione all’ascolto e al rispetto reciproco, requisiti base per la convivenza civile. La musica annulla barriere e differenze. Apre a opportunità immense: ti cambia la vita.


Il prossimo appuntamento al Teatro comunale di Russi sarà mercoledì 6 dicembre con "Un borghese piccolo piccolo", spettacolo tratto dal romanzo di Vincenzo Cerami, regia di Fabrizio Coniglio, con Massimo Dapporto e musiche originali di Nicola Piovani. La prevendita dei biglietti si svolgerà negli orari di biglietteria: martedì dalle 10.00 alle 12.00, giovedì dalle 16.00 alle 19.00, sabato dalle 10.00 alle 12.00. Nei giorni di spettacolo l’apertura della biglietteria sarà effettuata dalle 19.30 alle 20.45. I biglietti sono disponibili anche on line su www.vivaticket.it.




Inizio spettacolo: ore 20.45


Per informazioni relative a spettacoli, abbonamenti e servizi di biglietteria:


- Tel. 0544/587690 |e-mail: teatrocomunalerussi@ater.emr.it - www. comune.russi.ra.it;

- Tutti i giorni feriali dalle 10:00 alle 12:00.

 



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.