Calcio / L'Alfonsine batte il FYA Riccione 3 a 2 in una partita combattuta fino alla fine

Domenica 26 Novembre 2017 - Alfonsine

Una partita sofferta quella tra Alfonsine e FYA Riccione ma che concede molto al pubblico. Colpi di scena, botta e risposta, miracoli, distrazioni e quant’altro. Insomma non ci si fa mancare nulla. Alla fine sono i senatori Innocenti a decidere tutto, chi di testa e chi di piede, chi da solo, chi con la collaborazione del fratello o di altri. E il match non è facile per nessuna delle due squadre, aperto ad ogni risultato fino alla fine, con vittoria dell'Alfonsine 3 a 2.

 

Giornata prettamente invernale al Brigata Cremona, con pioggia e vento freddo. Indisponibile ancora Tani, un Randi febbricitante lascia il posto all’altrettanto giovane La Ganga, e Magri (non al meglio) parte dalla panchina. Al 2’ primo tentativo biancazzurro con Lombardi che tira da fuori, ma il suo rasoterra viene rallentato dal fondo bagnato e arriva debolmente a Morri. Al 5’ distrazione difensiva e la palla arriva senza problemi a Passarino, che arriva quasi sul fondo e tira, ma Calderoni respinge. Al 14’ cross di Ricci Maccarini per Riccardo Innocenti, e colpo di testa che finisce di poco a lato: non è ancora il suo momento. 16’, ci prova Alberigi da 20 metri, e Calderoni per tutta risposta la mette in angolo.

 

Si arriva al 32’, punizione di Federico Innocenti dalla trequarti, palla in mezzo, Derjai di testa colpisce male, palla ancora in gioco e Ricci Maccarini in volo cerca il gol da posizione laterale, ma manca il bersaglio. Passa un minuto e altra punizione del capitano da posizione più centrale, ma anche lui non trova la porta. 38’, ancora Federico Innocenti nelle stesse condizioni, ma la palla pesante non lo aiuta nemmeno questa volta. Ma è al 41’ che il numero 10 biancazzurro può far valere la propria abilità balistica: palla che colpisce il primo palo sorprendendo Morri, e finisce direttamente in rete. 46’ del primo tempo, azione confusa attorno all’area biancazzurra, palla a Cangini che prova a trafiggere Calderoni dalla sinistra, ma anche lui non trova la porta. Si torna negli spogliatoi sul risultato di uno a zero per l’Alfonsine. Secondo tempo. Al primo minuto subito Filippi, che approfitta di un’incertezza difensiva e anticipa tutti in velocità con un tocco di destro, ma Morri fa sua la palla senza patemi.

 

63’, è ancora Federico Innocenti su punizione che innesca la rete, ma con la collaborazione del fratello maggiore Riccardo che di testa non perdona, e si arriva così al due a zero. Reagisce subito il FYA Riccione: un minuto dopo Passarino cerca la rete dall’interno dell’area, ma Calderoni gli si oppone. Al 65’ non sbaglia la formazione ospite: cross in area dalla destra, e De Luigi l’appoggia in rete da posizione ravvicinata. 73’, ancora Passarino insidia l’area, ma Calderoni ancora una volta gli dice no. 75’, calcio d’angolo ospite, colpo di testa di Nanni in area, e Calderoni compie un vero e proprio miracolo smanacciando fuori la palla in tuffo.

 

All’82’ Santucci prepara tutto alla perfezione per il buon Riccardo: è in possesso palla, si libera del suo marcatore, si allarga vendendo il compagno in mezzo, cross per lui e il numero 9 non delude segnando di testa. Due minuti dopo un’altra risposta del FYA Riccione: Passarino supera Derjai, e questa volta Calderoni nulla può contro il suo rasoterra. All’86’ punizione per gli ospiti, Sottile batte direttamente a rete, ma la mira è troppo alta. All’88’ occasione per Lombardi: riceve palla sulla sinistra, vede Morri fuori dai pali, ma il suo pallonetto viene abbrancato dal portiere.

 

Nei cinque minuti di recupero accade di tutto: Baldini di testa, e gran parata di Calderoni; al 95’ Riccardo Innocenti cerca la tripletta da fuori area, ma Morri gli si oppone; e infine nello stesso minuto ancora Passarino, e di nuovo Calderoni compie un intervento magistrale per salvare il risultato.

 

Il Tabellino

ALFONSINE: Calderoni, Derjai, Sarto, Di Domenico (64’ Magri), Gramigna, Mingozzi, Ricci Maccarini, Lombardi, Riccardo Innocenti, Federico Innocenti, Filippi. A disp. La Ganga, De Cristofaro, Ballini, Botti, Santucci, D’Urbano. All. Gori.

FYA RICCIONE: Morri, Sottile, Piscaglia, Alberigi (61’ Baldini), Nanni, De Luigi, Serafini, Cangini, Passarino, Contarini (61’ Sylla), Basile. A disp. Mignani, Radchenko, Righetti, Tamagnini, Zamagni. All. Lepri.

RETI: 41’ Federico Innocenti (A), 63’ e 82’ Riccardo Innocenti (A), 65’ De Luigi (F), 84’ Passarino (F)

ARBITRO: Cortese di Bologna

ASSISTENTI: Grande di Bologna e Ferrari di Modena

AMMONITI: 27’ Sarto (A), 57’ Piscaglia (F), 83’ Baldini (F)



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.