TENNIS / Travaglia batte Lorenzi ma il Massa Lombarda cede 4-2 al TC Italia Forte dei Marmi

Domenica 19 Novembre 2017 - Massa Lombarda
Stefano Travaglia

Lo sgambetto a sorpresa alla capolista non riesce e il Circolo Tennis Massa Lombarda chiude la sua seconda avventura nel campionato di serie A1 maschile rimediando la prima battuta d’arresto. Nella sesta e ultima giornata la formazione romagnola, sui campi del Ct Villa Bolis, a Barbiano di Cotignola, ha infatti ceduto per 4-2 al Tennis Club Italia Forte dei Marmi, che rispetta il ruolo di favorita del girone 3 e con il primo posto in classifica stacca il pass per le semifinali play-off.

 

Mentre il team targato Oremplast con la seconda posizione messa al sicuro già in precedenza si garantisce la permanenza in categoria senza dover passare dai play-out, destino riservato invece alle formazioni terze e quarte classificate dei quattro gironi in cui si articola la massima serie (16 club partecipanti). Alla squadra capitanata da Michele Montalbini non è bastato uno Stefano Travaglia (numero 136 Atp) in versione extralusso, capace di mettere sotto per la seconda volta in meno di un mese in questa competizione Paolo Lorenzi, numero 43 della classifica mondiale ed elemento di punta della squadra versiliese, finalista lo scorso anno e vincitrice di due scudetti nel recente passato. Se a Forte dei Marmi il 25enne di Ascoli Piceno l’aveva spuntata in tre set, in questo caso ha fatto ancor meglio, imponendosi per 6-2 6-4 sul tennista senese. Analoga impresa non è riuscita però a Federico Gaio (n. 251 Atp), che ha ceduto per 6-3 7-5 a un solido Matteo Donati, e anche i due singolari da regolamento riservati ai giocatori ‘vivaio’ sono stati appannaggio dei toscani, con i giovani Samuele Ramazzotti e Lorenzo Rottoli (al rientro dopo l’infortunio alla caviglia patito proprio all’andata) sconfitti rispettivamente da Marco Furlanetto ed Edoardo Graziani. Il 3-1 dopo i singolari dava la certezza della prima poltrona alla formazione versiliese (le bastava infatti il pari), poi l’esito dei doppi con un successo per parte ha definito il risultato.

 

CT MASSA LOMBARDA – TC ITALIA FORTE DEI MARMI 2-4

  • Stefano Travaglia (M) b. Paolo Lorenzi (IT) 6-2 6-4
  • Matteo Donati (IT) b. Federico Gaio (M) 6-3 7-5
  • Marco Furlanetto (IT) b. Samuele Ramazzotti (M) 7-6(8) 6-1
  • Edoardo Graziani (IT) b. Lorenzo Rottoli (M) 6-1 6-1
  • Federico Gaio/Alessio De Bernardis (M) b. Marco Furlanetto/Mattia Mancini (IT) 6-2 6-2
  • Matteo Donati/Walter Trusendi (IT) b. Samuele Ramazzotti/Lorenzo Rottoli (M) 6-1 6-2.

 

“Ci abbiamo provato a mettere in discussione il primato di Forte dei Marmi, senza riuscire a sovvertire il pronostico – commenta, senza alcuni tipo di rimpianto, il presidente Fulvio Campomori – Travaglia ha disputato un grande match contro Lorenzi, mentre Gaio nonostante un buon secondo set non è riuscito a contrastare un Donati davvero in forma in questo periodo. Ecco allora che la componente ‘vivaio’ poteva essere determinante per sperare nel colpo a sorpresa: Rottoli se l’è sentita di scendere in campo ma alla prova dei fatti non aveva ancora recuperato al cento per cento, mentre Ramazzotti è incappato nella prestazione meno brillante dopo un campionato da protagonista. Non potendo più sperare nella vittoria sorpasso, abbiamo poi deciso di dare spazio ai giovani anche in doppio. Abbiamo terminato con una sconfitta, ma il bilancio è ampiamente positivo visto che per il secondo anno di fila abbiamo raggiunto la salvezza dalla porta principale, senza ricorrere agli spareggi, quello che era il nostro obiettivo primario, e questo non è un risultato affatto scontato o banale. Da domani cominceremo a ragionare sull’edizione 2018, sia in termini di organico che soprattutto in vista della nuova struttura che sarà realizzata e ci consentirà finalmente di disputare la A1 a Massa Lombarda. E sarebbe davvero il coronamento di un sogno poter centrare i play-off giocando sui nostri campi di casa”.

 

CALENDARIO E RISULTATI DEL GIRONE 3

  • Prima giornata (15 ottobre) Circolo Tennis Massa Lombarda – Due Ponti Ssd Roma 3-3 Tennis Club Italia Forte dei Marmi – Tennis Club Schio 6-0
  • Seconda giornata (22 ottobre) Tennis Club Schio – Circolo Tennis Massa Lombarda 1-5 Due Ponti Ssd Roma – Tennis Club Italia Forte dei Marmi 1-5
  • Terza giornata (29 ottobre) Tennis Club Italia Forte dei Marmi – Circolo Tennis Massa Lombarda 3-3 Tennis Club Schio – Due Ponti Ssd Roma 3-3
  • Quarta giornata (5 novembre) Due Ponti Ssd Roma – Circolo Tennis Massa Lombarda 2-4 Tennis Club Schio - Tennis Club Italia Forte dei Marmi 0-6
  • Quinta giornata (12 novembre) Circolo Tennis Massa Lombarda - Tennis Club Schio 6-0 Tennis Club Italia Forte dei Marmi - Due Ponti Ssd Roma 5-1
  • Sesta giornata (19 novembre) Circolo Tennis Massa Lombarda - Tennis Club Italia Forte dei Marmi 2-4 Due Ponti Ssd Roma – Tennis Club Schio 5-1

Classifica finale (dopo 6 giornate): Tennis Club Italia Forte dei Marmi 16 punti (semifinali playoff); Circolo Tennis Massa Lombarda 11 (resta in A1); Due Ponti Ssd Roma 5 (playout salvezza), Tennis Club Schio 1 (playout salvezza).



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.