Scuola: bocciato il posticipo dell'apertura

Lunedì 6 Novembre 2017

La giunta regionale ha accolto la richiesta sostenuta da oltre 5mila firme

Come cita una nota Ansa, il comitato 'Scuola e costituzione', che con i genitori ha raccolto oltre 5mila firme contro il posticipo dell'inizio della scuola, ha vinto: anche per il prossimo anno, infatti, in Emilia-Romagna le aule si apriranno, come previsto, il 17 settembre. Lo ha deciso la giunta regionale. 

 

Rimane infatti in vigore la delibera del 2012 che fissa la prima campanella il 15 settembre, facendola slittare al lunedì successivo, come nel caso dell'anno prossimo, nel caso la data cada di sabato o di domenica. L'ipotesi dello slittamento di una settimana era stata avanzata soprattutto per favorire le imprese turistiche. "Avvieremo prima di Natale - ha detto l'assessore Patrizio Bianchi - un confronto sul tema più ampio dei tempi della scuola con tutte le componenti del mondo scolastico".



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.