Ravenna Nightmare Film Fest: David Lynch a Ravenna incontra gli studenti del Liceo Oriani

Lunedì 6 Novembre 2017
David Lynch, Fatima Franco e lo staff RNFF

La XVma edizione del Ravenna Nightmare Film Fest si è conclusa con il coronamento di un importante progetto educativo, grazie alla presenza di un ospite eccezionale. Il Progetto Speciale "L’arte del silenzio" Omaggio a David Lynch, in collaborazione con la Fondazione David Lynch e Ravenna Festival, ha trasformato questa mattina, lunedì 6 novembre, il Liceo Scientifico A. Oriani di Ravenna nella sede di uno straordinario incontro tra gli studenti ed il grande cineasta e artista americano David Lynch.

 

Durante il suo viaggio in Italia, il Maestro ha deciso di fermarsi a Ravenna, scegliendo questa location per non apparire sotto i riflettori ma per portare avanti ed approfondire con il pubblico più giovane il lavoro della sua fondazione. Nell’incontro coi ragazzi ha parlato dei suoi temi più cari, quali la creatività e l’arte.

 

IL PROGETTO

Il progetto speciale a sviluppo triennale L’arte del silenzio - Omaggio a David Lynch è iniziato nella serata di inaugurazione del RNFF 2016, con la proiezione del documentario inedito David Lynch Documentary, che racconta come durante il biennio 2007-2009 il regista americano abbia intrapreso un tour in 16 paesi di Europa, Medio Oriente e America Latina per parlare di Meditazione, Creatività e Pace. Dal dialogo di Lynch con i giovani emerge una descrizione rara, immaginifica e affascinante del suo processo creativo e del modo in cui utilizza le idee. In tale occasione la referente italiana della David Lynch Foundation, Dott.ssa Fatima Franco, ha presentato il lavoro della Fondazione creata dal grande Maestro di Cinema e da qui l'inizio di un progetto sperimentale con il Liceo Scientifico A. Oriani di Ravenna.

 

LE PAROLE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

“Questo incontro - dichiara Gianluca Dradi, preside del liceo scientifico Oriani di Ravenna - nasce da un rapporto che abbiamo instaurato sin dall’anno scorso con il Ravenna Nightmare Film Fest: è nata allora l’idea di organizzare un progetto sulla creatività con il maestro del cinema, concretizzatosi con l’incontro finale che c’è stato oggi. Questa mattina si è parlato infatti di cinema e di creatività, ma anche di meditazione, perché David Lynch è “un fan” della meditazione trascendentale e ritiene che gran parte della sua creatività e il suo benessere derivino proprio dalla pratica meditativa. Quest’incontro era tendenzialmente destinato solo agli studenti del Liceo Scientifico ma, poiché è molto raro avere un personaggio di questo calibro nella scuola, abbiamo pensato di aprirci anche a una rappresentanza di studenti degli altri licei di Ravenna: l’incontro è stato molto seguito, apprezzato e caloroso.”



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.