CALCIO / L'Alfonsine cede al Cervia in trasferta per 2-0

Lunedì 30 Ottobre 2017 - Alfonsine

Sono passati diversi anni da quando un giovane Bondi appariva in televisione in un noto reality calcistico. Ma oggi le luci della ribalta sono tutte sue di nuovo. Sì, perchè bastano i primi 45 minuti a lui (e ai suoi compagni) per confezionare la vittoria. E poco importa se nel secondo tempo i biancazzurri di Mattia Gori mettono sotto assedio la loro metà campo, perché c’è addirittura spazio per l’illusione della terza rete. Riccardo Innocenti è in campo, ma non è al meglio.

 

La palla è stregata, e non vuole entrare. Nemmeno quando a calciare è il piede di Federico Innocenti.
La cronaca. Giornata soleggiata ma anche ventilata allo Stadio dei Pini. Gori recupera Migozzi dopo la squalifica di tre giornate e in extremis Riccardo Innocenti, ma deve fare a meno di Tani, ancora infortunato.

 

Al 3’ Sarto mette in mezzo per Federico Innocenti, che non è preciso di testa come il fratello e manda alto. Al 17’ tiro velenoso di Farabegoli, ma Calderoni ben piazzato alza sopra la traversa. Al 20’ il Cervia affonda il colpo: lancio in area per Bondi, che anticipa tutti e supera Calderoni con un colpo di testa ben assestato. Al 36’ buona occasione per Magri: palla sul sinistro, cerca la porta, Cancelliere ci arriva e ferma la palla in due tempi. Ma un minuto dopo Bondi si ripete: palla in mezzo per lui, e dal limite dell’area piccola insacca di piede alla destra dell’incolpevole Calderoni. Arriviamo al 44’, Lombardi al limite dell’area, il sinistro, ma blocca Cancelliere.

 

Al 47’ del primo tempo punizione di Federico Innocenti: cerca il primo palo, Cancelliere non vede partire il tiro, la palla gli rimbalza davanti ma è bravissimo d’istinto a respingere fuori in qualche modo. Si vai negli spogliatoi sul risultato di due a zero per i padroni di casa.

 

Seconda frazione: Al 49’ punizione per la formazione di casa, ma il tiro è fuori misura. Al 51’ Filippi cade a terra davanti alla porta, ma l’arbitro ammonisce l’attaccante per simulazione. Un attimo dopo altra occasione per il Cervia, ma viene neutralizzata da Calderoni. Replica immediatamente l’Alfonsine con Filippi, ma anche Cancelliere non ha alcun problema. 60’, Derjai avanza sulla destra, in mezzo per Magri, gran tiro, ma colpisce la traversa. Un minuto dopo è Federico Innocenti a provarci dal vertice dell’area, palla verso il secondo palo, ma è fuori di poco. 66’, ancora il capitano biancazzurro ma dalla bandierina: respinge con i pugni Cancelliere, e si replica nel medesimo modo sulla ribattuta da fuori di Lombardi; davvero insuperabile oggi. 73’, punizione di Federico Innocenti da 18 metri, ma non trova la porta.

 

All’82’ sfiora la terza rete il Cervia, con Farabegoli lanciato a rete che tenta il pallonetto, ma Calderoni indietreggia e con una mano riesce a sventare il pericolo. 89’, cross di Ricci Maccarini per Riccardo Innocenti, tocca di prima, ma il pallone arriva direttamente a Cancelliere. 90’, ancora Ricci Maccarini dalla destra, Santucci di testa, ma la palla termina a lato. Al 94’ Federico Innocenti prende la mira e tira a botta sicura, ma la palla finisce a lato. Termina con questa azione lo scontro odierno.

 

Nel dopo partita, Gori si avvicina per dichiarare che la sua squadra ha perso un match incredibile, che ha visto innumerevoli cross dei suoi ragazzi. E su questo non abbiamo nulla da dire.

 

CERVIA – ALFONSINE  2-0

ALFONSINE: Calderoni, Gramigna, Sarto, Magri (77’ Di Domenico), Derjai (63’ Santucci), Mingozzi, Ricci Maccarini, Lombardi (81’ Ballini), Innocenti R., Innocenti F., Filippi. A disp. Randi, De Cristofaro, Botti, Valdinoci. All. Gori

CERVIA: Cancelliere, Nisi (57’ Cortesi), Cappello, Candoli C., Tasinari, Severi, Domini, Guagneli (79’ Mazzarini), Farabegoli, Bondi (71’ Del Vecchio), Candoli M. (66’ Balducci). A disp. Braggion, Vespignani, Marino. All. Pirazzini

RETI: 20’ e 37 Bondi (C)

ARBITRO: Giambuzzi di Reggio Emilia

ASSISTENTI: Crovetti di Modena e Bissoni di Cesena

AMMONITI: 49’ Derjai (A), 52’ Filippi (A), Candoli C. (C), 68’ Tassinari (C)



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.