Slow Food a GiovinBacco si fa alfiere del cibo locale e propone una cena all'Agriturismo Martelli

Sabato 14 Ottobre 2017

Slow Food è per un cibo locale? Sì, grazie! E Slow Food lo ribadisce a GiovinBacco a Ravenna - dal 27 al 29 ottobre - la manifestazione enogastronomica che organizza da 15 anni insieme a Tuttifrutti e con la compartecipazione del Comune di Ravenna. Lunedì 30 ottobre alle ore 20,30 all'Agriturismo Martelli in via Spinelli, 10 a Borgo Montone di Ravenna, Slow Food organizza al proposito una cena evento.

Il cambiamento climatico ti sembra qualcosa di astratto e molto lontano? Pensi che non ci sia niente che tu possa fare? E se invece ti dicessimo che ognuno di noi può fare la differenza? Come? Prestando attenzione a qualcosa di molto semplice che riguarda la vita di ogni giorno: il cibo. Parola di Slow Food.

Dal campo alla tavola, la produzione di cibo è responsabile di un quinto delle emissioni totali di gas serra. Ma ne è anche la prima vittima. La buona notizia è che possiamo contribuire alla soluzione, modificando anche di poco le nostre abitudini alimentari.

Menu for Change è una campagna di Slow Food che invita tutti ad agire in prima persona. La prima campagna internazionale che lega il cambiamento climatico alla produzione e al consumo di cibo. Per cambiare la cose possiamo partire dal nostro cibo. Per questo Slow Food ha organizzato una cena a sei mani con prodotti locali e dei pastori: più freschi, più buoni e fanno bene alla salute!

Prodotti e piatti sono proposti da Osteria La Campanara di Pianetto di Galeata, da Osteria dei Frati di Roncofreddo e da Agriturismo Martelli di Ravenna.

Slow Food quindi è focalizzata sull’importanza di mangiare cibo locale, di stagione, frutto della biodiversità e del sapere dei produttori di piccola scala, che scelgono pratiche agricole sostenibili.

Il programma della cena prevede:

  • Aperitivo di benvenuto con piccolo assaggio di prodotti della pastorizia
  • “Pascolo della transumanza”: frittata con erbette di campo, misticanza, rape, funghi, formaggio di fossa e aceto balsamico (Osteria dei Frati)
  • Tortello ripieno di formaggio caprino e bieta di campo con pancetta croccante (Agr. Martelli)
  • Pancia di vitello ripiena accompagnata da cipolla dell’acqua di Santarcangelo (La Campanara)
  • Pasticceria rustica del Forno Gobbi di Santerno
  • Pane di Tirli da farine antiche Bio, macinate a pietra e cotte nel forno a legna con lievito madre
  • I vini di Giovinbacco: Rambella passita da uva famoso
  • Acqua Lurisia

Costo: €. 35,00 per i soci Slow Food, €. 39,00 per i non soci

Prenotazione: entro venerdì 27 ottobre 2017

Info e prenotazioni: 335 375212 / slowfoodravenna@gmail.com

 



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.