Conselice festeggia l'anniversario del monumento alla stampa clandestina e alla libertà di stampa

Mercoledì 27 Settembre 2017 - Conselice
Quello alla libertà di stanpa è un monumento di grande valore e significato

Iniziative in programma sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre con incontri e sport in occasione dell'11ª ricorrenza, scandita dalla novità della Staffetta della legalità

Conselice celebra l’undicesimo anniversario del Monumento alla stampa clandestina e alla libertà di stampa, con un calendario di appuntamenti in programma sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre. L’iniziativa è stata presentata questa mattina, mercoledì 27 settembre, nella Sala Rossa del Municipio di Conselice.

Per l’occasione erano presenti Paola Pula, sindaco di Conselice; Riccardo Francone, sindaco di Bagnara di Romagna con delega allo Sport per l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna; Raffaella Gasparri, assessora alla Cultura di Conselice; Carlo Bertocchi, assessore allo Sport del Comune di Conselice; Raffaele Alberoni, referente Uisp Bassa Romagna per la Staffetta della legalità; Petra Benghi, responsabile delle Politiche giovanili per l’Unione; Giovanna Verlicchi de “Il Caffè delle ragazze”.


“Per noi si tratta di un appuntamento importante che ci permette di rinnovare i valori importanti - ha dichiarato Paola Pula -per la nostra città. Le iniziative di sabato e domenica uniscono la storia, i valori democratici e quelli legati alla libertà di stampa e alla legalità, rendendoli attuali”.

“La novità di quest’anno è la Staffetta della legalità - ha spiegato Riccardo Francone -. Questa iniziativa si è legata alla manifestazione di Conselice quasi per caso. Con l’Unione dei Comuni volevamo organizzare un evento sportivo che riuscisse a unire tutti e nove i territori della Bassa Romagna e abbiamo pensato che le celebrazioni dedicate alla libertà di stampa fossero una buona occasione. La Staffetta si unisce così alle altre iniziative dedicate alla legalità che l’Unione organizza ogni anni coinvolgendo soprattutto i giovani”.

“Grazie alla Staffetta della legalità abbiamo l’onore di ricordare il sacrificio - ha commentato Raffaele Alberoni - delle staffette partigiane. Gli eventi sportivi che fanno parte del programma delle celebrazioni, inoltre, coinvolgono molti giovani e questo è importante perché ci permette di far arrivare anche a loro i valori della libertà”.


Il programma comincia sabato 30 settembre alle 16 in piazza della Libertà di Stampa con una merenda per tutti e la presentazione del libro “Partigiani a tavola. Storie di cibo resistente e ricette di libertà” di Lorena Carrara e Elisabetta Salvini. L’appuntamento è a cura de “Il Caffè delle Ragazze” col contributo della Coop. Nella stessa giornata, alle 21, il Teatro comunale ospita la proiezione del documentario “Liberastampa” sulla stampa clandestina e antifascista a Conselice tra il 1943 e il 1945. Interverranno Marta Tagliani, Anna Maria Preti e Giuseppe Masetti. Il film è a cura della sezione “Francesco Zini” di Conselice e San Patrizio dell’Anpi.

Domenica 1 ottobre primo appuntamento alle 8 con la Staffetta della legalità, con due percorsi. Il primo attraversa Bagnacavallo, Fusignano, Alfonsine, Voltana e Conselice, mentre il secondo tocca Cotignola, Lugo, Bagnara di Romagna, Sant’Agata sul Santerno, Massa Lombarda e Conselice. In entrambi i casi l’arrivo è previsto alle 11.45 davanti al Monumento della stampa clandestina. Alle 9 in piazza Felice Foresti sarà la volta delle gare podistiche giovanili e della camminata non competitiva da 6 e 3 km, a cura della Uisp. Alle 10, in piazza Libertà di stampa si svolgerà la celebrazione istituzionale; interverranno il sindaco di Conselice, Paola Pula, il rappresentante dell’Anci Fabrizio Matteucci, la giornalista de “La Repubblica” Federica Angeli, Serena Bersani dell’Associazione stampa Emilia-Romagna e l’onorevole Giuseppe Giulietti, presidente Fnsi. In questa occasione l’Associazione della stampa dell’Emilia-Romagna consegnerà il Premio “Camillo Galba” all’Istituto comprensivo “Felice Foresti” per la redazione del progetto sulla legalità. Inoltre, il Comune di Conselice consegnerà a Federica Angeli il riconoscimento “Libertà di stampa” per l’inchiesta sul racket degli stabilimenti balneari del litorale di Ostia. Saranno presenti rappresentanze di “Libera” e della “Libreria Coop”.
Alle 17.30 spazio alla musica con il concerto live in compagnia di MovingInfobus/Radio Sonora. Infine, alle 19 chiude il programma “Mafia liquida. Il cinema disegnato dal vivo”, presentato da “Cinemovel Foundation”.

Le iniziative sono organizzate dal Comune di Conselice, in collaborazione con la Federazione nazionale della stampa italiana, l’Ordine dei giornalisti Emilia-Romagna - Aser, Anpi, Uisp Comitato Ravenna-Lugo e l’Istituto comprensivo di Conselice, il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Ravenna, dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e il contributo di Coop Alleanza 3.0 e Con.Ami. Collaborano inoltre alla realizzazione degli eventi collaterali l'Unione dei Comuni della Bassa Romagna - coordinamento giovani, Radio sonora, Il Caffè delle ragazze, il gruppo Alpini, il gruppo Camper club di Conselice, Associazione Libera Ravenna, Libreria Coop e infine il comitato di zona Coop e Conami.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.