Cotignola: cinque giorni di festa con la 55esima edizione della Sagra del Vino

Martedì 26 Settembre 2017 - Cotignola
Una foto delle passate edizioni

Dal 28 settembre al 2 ottobre in piazza Vittorio Emanuele II gastronomia, musica e spettacolo

Giunge quest'anno alla 55esima edizione la Sagra del vino tipico romagnolo, la collaudata festa cotignolese che celebra la vendemmia, terminando ogni anno con il rito della pigiatura del vino in piazza. La manifestazione è in programma da giovedì 28 settembre a lunedì 2 ottobre

 

Ogni sera di festa, a partire dalle 21, la piazza Vittorio Emanuele II ospiterà uno spettacolo di musica, danza o teatro. A fare da corollario, numerose proposte ludiche, artistiche e culturali che si snoderanno in piazza Vittorio Emanuele II e nelle vie principali del centro.

 

IL PROGRAMMA

 

Si parte giovedì 28 settembre con la commedia dialettale “Sgnora padrona”, con la direzione artistica di Acropolis.

 

Venerdì 29 si balla con la musica anni ’70 e ’80 dei Moka Club, mentre sabato 30 settembre l’appuntamento è al pomeriggio, alle 16, con la gimkana per bambini e ragazzi, in collaborazione con la Società ciclistica Cotignolese. A seguire, dalle 18, aperitivo alla Fontana di Bacco. Alle 20 la Chiesa del Suffragio ospiterà il concerto di musica classica dedicato all’artista cotignolese Genuzio Ghetti. Alle 21 l’appuntamento è in piazza con lo spettacolo comico di Duilio Pizzocchi e Maria Pia Timo.

 

Domenica 1 ottobre il pomeriggio inizia con i Melardot che accompagnano le pigiatrici in piazza, alternandosi con i ballerini e gli s-ciucarèn delle Comete di Romagna. Alle 18 è in programma l’aperitivo alla Fontana di Bacco, mentre alle 21 si balla con lo swing della Lindy Hop Italian Generation.

 

A chiudere l’edizione 2016 della Sagra, lunedì 2 ottobre, saranno i ballerini del folk romagnolo con lo spettacolo “Tutti insieme per Eros Giacomoni”.

 

LE MOSTRE

 

A Cotignola nelle giornate di sagra sarà possibile visitare alcune mostre: in corso Sforza 41/A la mostra fotografica “Attimi vissuti” a cura di Giorgio Masotti; nel chiostro della collegiata S. Stefano la mostra di ceramiche dell’artista Eleonora Dalmonte; in corso Sforza 67 sarà allestita la mostra di pittura “Armonie del colore” a cura dell’artista Tormasino Peroni; infine il museo civico “Luyigi Varoli” ospita la rassegna “Selvatico. Foresta: Pittura Natura Animale”. In via Rossini, infine, mostra-mercato della Caritas parrocchiale per tutta la durata della sagra e pesca in occasione della Madonna del rosario.

 

LO STAND GASTRONOMICO

 

Il fornitissimo stand gastronomico “La Cà di Met” ogni sera porterà in tavola primi piatti fatti a mano, carni alla griglia, polenta, stufati e i dolci della nonna.

 

La Sagra del vino tipico romagnolo è organizzata dalla Pro loco di Cotignola, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

 

INFO E PROGRAMMA COMPLETO

 

Il programma completo è disponibile su www.prolococotignola.com, oppure www.comune.cotignola.ra.it 



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.