Sant’agata sul Santerno: inaugura il grande parco Vatrenus dotato di strutture ginniche sportive

Sabato 23 Settembre 2017 - Sant'Agata sul Santerno

Oggi sabato 23 settembre alle 17 a Sant’Agata sul Santerno ci sarà l’inaugurazione del parco “Vatrenus”. Il parco consiste nella grande area verde di oltre due ettari a ridosso del fiume, del quale riprende il nome che gli fu dato in epoca romana. I lavori per la realizzazione del parco sono cominciati alla fine del 2016 e si sono protratti fino all'estate, con la realizzazione di una pista ciclopedonale asfaltata ad anello e la predisposizione della linea per la pubblica illuminazione.

 

Le spese sostenute dall'Amministrazione comunale ammontano a 52.408,92 euro tra lavori e forniture di materiali, ai quali si aggiungeranno altri 20mila euro circa nel 2018 per completare la linea di illuminazione pubblica. Le strutture ginniche sportive, donate dalla Distilleria Mazzari, sono frutto di un ragionamento dell'Amministrazione e degli specialisti del Poliambulatorio Techno Fisio; in questo modo Sant'Agata disporrà di un parco dove poter fare fitness all'aperto, una evoluzione dei classici percorsi vita.

 

Durante la giornata inaugurale, organizzata in collaborazione con Ginnastica artistica Lugo, Crossfit Rmg e poliambulatorio Techno Fisio, si potranno vedere esercizi di forza, ginnastica, di coordinazione e di fitness adatti a chiunque: dal principiante che vuole semplicemente tonificare la propria muscolatura con qualche esercizio a corpo libero, al professionista che potrà utilizzare la struttura per evoluzioni di ogni genere, anche estreme. I ragazzi della scuola secondaria di primo grado "Giovanni Pascoli" hanno realizzato il pannello di benvenuto del parco, sotto la regia dell'esperto in pirografia Roberto Minguzzi, con il sostegno economico di Hera.

 

“L'istituto comprensivo ha accettato con entusiasmo la proposta dell'assessore Elisa Sgaravato di realizzare un cartello originale e unico - ha dichiarato la professoressa Anna Antonellini, coordinatrice di plesso -. Per la realizzazione del cartello del parco i ragazzi della scuola media hanno lavorato intensamente, coordinati dalle insegnanti di arte e tecnologia. Durante il laboratorio, gli alunni sono stati divisi in gruppi misti con componenti di varie classi: posso dire che si è trattato di un’esperienza nuova, diversa e impegnativa ma sicuramente interessante e arricchente”.

 

La struttura in ferro del pannello è stata realizzata da IdeaFerro utilizzando materiale donato dalla Siderferro. “Siamo molto orgogliosi di questo investimento, che darà modo all'intera Comunità di fruire di quest'area per i suoi momenti di svago - ha dichiarato l'assessore all'Ambiente e ai Lavori pubblici Elisa Sgaravato -. Nei prossimi anni provvederemo a implementare l'area gioco per i più piccoli grazie al sostegno economico di altri sponsor del territorio. Entro la fine dell'anno provvederemo invece a completare la piantumazione di nuovi alberi e di una siepe lungo la recinzione. Vorrei ricordare che, a differenza di altre aree verdi del nostro Comune, al grande parco Vatrenus potranno accedere anche i cani, esclusivamente al guinzaglio, lungo il percorso ciclopedonale”.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.