LA POSTA DEI LETTORI / La meteora del 30 maggio 2017

Mercoledì 31 Maggio 2017

Due rilevatori di meteore presenti a Faenza gestiti da Mario Bombardini e Francesca Cineglosso, hanno registrato il bolide del 30 maggio 2017 alle ore 21:09:21 UT (23:09 ora locale). Il meteoroide di dimensioni non pericolose, nell'impatto con l'atmosfera terrestre ha originato una meteora la cui luminosità ha attirato l'attenzione di chiunque avesse lo sguardo in direzione nord-est. 

 

In casi simili, anche non si è intenti ad osservare il cielo, è facile accorgersi di un evento celeste poichè si nota proprio un cambiamento di luminosità. Inoltre se il luogo in cui ci trova è sufficientemente silenzioso, è possibile udire un particolare fruscio o botto, dovuto proprio all'attrito con l'atmosfera che porta il meteoroide ad elevatissime temperature e la disintegrazione od esplosione dello stesso. Il bolide, rimasto visibile per poco meno di quattro secondi, si è acceso nei pressi della costellazione del Boote, ha attraversato l'Orsa Maggiore, il Drago e si è spento nell'Orsa Minore poco a sud della stella Polare. Nelle immagini, è ben visibile da due angolazioni diverse. Cordiali saluti

 

Mario Bombardini



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.