LA POSTA DEI LETTORI / Riflessioni di Lugo Popolare sul Bilancio di Previsione di Lugo

Venerdì 3 Febbraio 2017 - Lugo

Negli anni passati le amministrazioni lughesi si sono indebitate per investire. Domando a me e a voi: quali benefici in termini di servizi, competitività, sviluppo, ricchezza, progresso? Negli ultimi anni rincorriamo la riduzione di quei debiti senza poter contare su più progresso, più sviluppo, più ricchezza, più competitività e minor costo dei servizi.


Nel 2006 dall'opposizione si levò la richiesta di interventi in favore delle attività produttive che con “16 nuove nate, a fronte di 30 cessate” segnavano “un saldo passivo di ben 14 imprese”.
Una recente nota del gruppo “Per la buona politica” informava che nei primi nove mesi del 2016 l'Unione della Bassa Romagna ha perso 99 aziende delle quali 51 a Lugo.

Purtroppo le amministrazioni, e quella attuale non si discosta, operano in una sorta di autotutela che crede di salvare l'esistente. Pressione fiscale ai massimi da anni, virtuali economie di scala non generate dalla creazione dell'Unione dei Comuni, avanzi di bilancio in capo al Comune e in capo all'Unione ci fanno vivere in perenne economia togliendo ossigeno a famiglie e imprese.

Le risorse di tutti meriterebbero maggiore rispetto.

Giovanni Minguzzi, capogruppo Lugo Popolare comune di Lugo



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.