Nasce "Segnala-TE!" un sistema per le segnalazioni dei cittadini tramite un'app sul telefonino

Lunedì 25 Luglio 2016 - Lugo

Il sistema nasce per migliorare il rapporto tra cittadini e istituzioni nel contrastare il degrado urbano

Si è svolto giovedì 21 luglio nel Salone Estense della Rocca di Lugo un incontro pubblico dal titolo "segnala-te: la gestione delle segnalazioni del comune di lugo". La serata è servita per illustrare “Segnala-TE!”, il sistema per raccogliere le segnalazioni dei cittadini del comune di Lugo, mutuato dal sistema Regionale Rilfedeur (Rilevazione dei Fenomeni di Degrado Urbano).

 

I cittadini muniti di smartphone con sistemi operativi iOS e Android possono scaricare la app gratuita “Rilfedeur” e utilizzarla per effettuare le segnalazioni in tempo reale. Il sistema permette l’inserimento di una foto geo localizzata e una descrizione dell’anomalia riscontrata, in modo che gli uffici preposti possano avere tutti gli elementi necessari a inquadrare l’entità e l’urgenza della segnalazione. L’app permette di seguire tutto il flusso delle segnalazioni, dalla presa in carico da parte del Comune fino alla sua archiviazione; consente inoltre l'elaborazione di statistiche (periodi, tipologia, uffici coinvolti) e permette al cittadino di effettuare segnalazioni senza dover attendere allo sportello o al telefono.

Le segnalazioni possono riguardare: un’anomalia riscontrata su un bene di proprietà del Comune che richiede un intervento di manutenzione (strade, immobili); una situazione di pericolo che richiede un intervento immediato di messa in sicurezza; un’anomalia riscontrata nell’erogazione di un servizio pubblico fornito direttamente dal Comune; un’anomalia riscontrata nell’erogazione di un servizio pubblico erogato da enti collegati.
Sono esclusi dal sistema gli abusi edilizi, i conflitti tra privati, gli esposti, tutto quello che non riguarda strettamente i beni di proprietà comunali o l’erogazione di servizi pubblici e tutto ciò che riguarda gli istituti scolastici. Non deve inoltre essere utilizzato per segnalazioni di pericolo per le quali occorre una soluzione immediata e urgente.

“L’app Rilfedeur ci permette di migliorare il controllo del territorio e l'erogazione dei servizi - ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli -. Le moderne tecnologie permettono di migliorare la vita del cittadino e la qualità dei servizi: con questa app sarà possibile per i lughesi essere cittadini attivi senza che questo richieda troppo dispendio di tempo. In molti utilizzano i social network per indicare disservizi o anomalie, e questa è un’abitudine sbagliata, poiché spesso si inquadrano solo i problemi e non le soluzioni, magari senza cognizione di causa. L’app Rilfedeur consente a tutti di effettuare le stesse segnalazioni, non dandole in pasto al caos di internet, ma mettendole nelle mani di coloro che sono incaricati a risolvere i problemi. Questo sistema integra, non sostituisce i sistemi di segnalazione già disponibili per i cittadini: si tratta di un ammodernamento del nostro servizio che non ne stravolge l’impostazione”.

Le segnalazioni dei cittadini da oggi possono dunque essere presentate in tre modi: all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Urp) del Comune personalmente, via telefono, mail o posta; attraverso il modulo online presente nel sito del Comune; scaricando gratuitamente la App “Rilfedeur” per smartphone e tablet.

“Questa app permette a tutti di essere più tempestivi e puntuali - ha sottolineato Fabrizio Casamento -. Al cittadino, che può partecipare attivamente al mantenimento del decoro urbano, e all’Amministrazione comunale, che può ricevere in tempo reale le segnalazioni. È un sistema che guarda anche agli abitanti della periferia e delle frazioni, che non avranno così più bisogno di raggiungere la sede municipale per le proprie segnalazioni”.

Per l’occasione sono intervenuti il sindaco Davide Ranalli, l’assessore ai Lavori pubblici Fabrizio Casamento, e alcuni funzionari del Comune di Lugo.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.