Hera lancia l’Acquologo, tutta l’acqua a portata di app

Venerdì 22 Luglio 2016

Grazie alla nuova applicazione gratuita, con pochi click è possibile conoscere la qualità dell’acqua del rubinetto, essere avvisati delle interruzioni del servizio, segnalare una perdita e fare l’autolettura del proprio contatore

Inviare dallo smartphone con un semplice click la lettura del proprio contatore idrico, essere avvisati tempestivamente in caso di momentanea interruzione dell’erogazione dell’acqua per lavori programmati, segnalare una perdita in strada e conoscere i valori medi della qualità dell’acqua del rubinetto di casa. Da oggi tutto questo è possibile con l’Acquologo, la nuova app gratuita creata da Hera. 

 

Dopo il successo registrato dal Rifiutologo, che aiuta a separare meglio i rifiuti e permette di inviare foto-segnalazioni geolocalizzate su abbandoni, la multiutility offre, nei territori serviti, un’altra app dedicata ai cittadini per mettere nel palmo delle loro mani un nuovo strumento innovativo e immediato, con tutte le informazioni sul servizio idrico locale. L’Acquologo è disponibile per i sistemi operativi iOS, Android e Windows Phone.

 

L’autolettura del contatore idrico con un click

Grazie all’Acquologo, per coloro che possiedono un contratto con Hera è possibile eseguire in maniera semplice e veloce l’autolettura del contatore idrico e comunicare con lo smartphone il consumo effettivo di acqua. Basta selezionare la voce “Lettura contatore acqua” e, una volta inserito il codice contratto, trasmettere i numeri del contatore. La funzione di autolettura è valida per tutti i cittadini con bolletta Hera per il servizio idrico. Non è attiva per coloro che si avvalgono di altre società di lettura.

 

La app notifica preventivamente le interruzioni del servizio idrico

L’Acquologo è anche in grado di informare preventivamente i cittadini su eventuali interruzioni del servizio idrico per lavori programmati (ad esempio il rinnovo o la sostituzione di condotte). Per essere sempre aggiornati, basta selezionare il codice di avviamento postale (Cap) della zona di residenza e attivare il sistema di notifiche sullo smartphone. I clienti Hera, inoltre, potranno ricevere l’avviso anche tramite sms, inserendo oltre al Cap il proprio numero di cellulare.

 

Con l’Acquologo si è sempre informati sulla qualità dell’acqua di casa

Hera gestisce il servizio idrico garantendo ai suoi clienti un’acqua buona da bere, nel rispetto dei requisiti normativi e con un attento controllo lungo tutta la filiera di potabilizzazione e distribuzione. A darne ulteriore conferma, c’è l’Acquologo, che permette di consultare sullo smartphone i valori medi (calcio, pH, durezza, residuo secco e molto altro) sulla qualità dell’acqua erogata in ciascuno dei comuni serviti dalla multiutility, confrontandoli con i limiti di legge. A questa funzionalità si aggiunge anche quella in grado di valutare il risparmio economico generato dal consumo di acqua del rubinetto al posto di quella in bottiglia: basta inserire nella sezione “Quanto risparmi” i litri di acqua bevuti alla settimana e selezionare la marca solitamente acquistata. A fare una stima del risparmio ci penserà l’Acquologo.

 

Perdite d’acqua segnalabili al Pronto Intervento con una foto

Attraverso l’Acquologo in futuro sarà possibile anche inviare segnalazioni, ad esempio comunicare perdite d’acqua su suolo pubblico dovute a una rottura delle tubazioni sotto il manto stradale. Per farlo, è sufficiente scattare una foto con il proprio smartphone ed eventualmente allegare un breve testo. La segnalazione del guasto verrà trasmessa direttamente al Pronto Intervento Hera e, attraverso la geolocalizzazione, il sistema rileverà il punto esatto in cui è stata effettuata la segnalazione per indicarlo ai tecnici del Pronto Intervento. Il servizio è già attivo in via sperimentale a Bologna.

 

L’esperto risponde

L’applicazione offre infine la possibilità di contattare gli esperti di Hera con domande e richieste sul servizio idrico locale, e di leggere le risposte alle domande più frequenti in questo ambito. Il sistema è infatti sincronizzato alle informazioni presenti sul sito web del Gruppo. Per consentire a l’Acquologo di caricare tutti i contenuti del database centrale è sufficiente aggiornare periodicamente l’app.

 

“L’attenzione di Hera al servizio ai cittadini trova riscontro non solo nella qualità delle attività – dichiara Stefano Venier, Amministratore Delegato del Gruppo Hera – ma anche nel fornire strumenti semplici e “a portata di mano”, attraverso cui rendere le informazioni direttamente ai clienti e agevolarne la comunicazione con l’azienda. Il successo del Rifiutologo ha ispirato il lancio dell’Acquologo, arricchendo così, in modo innovativo, le opzioni di contatto in relazione alle diverse esigenze”.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.